Sabato, 23 Ottobre 2021
Calcio

L'Albanova cade a Torre Annunziata dopo una gara emozionante

Avversari sempre in vantaggio. I biancazzurri accorciano prima con Di Fusco e poi con Petrone ma non basta

SAVOIA-ALBANOVA 4-2 (pt 2-1)

SAVOIA: Landi, Pisani, Spavone, Napolitano, Esperimento, Rega, Scarpa (30' Marzullo), Russo (53' Orefice), De Rosa (65' Alfano), Trimarco (85' Passariello), De Stefano (89' Annunziata). All. Carannante.

ALBANOVA: Santangelo, Puzone (85' Cacciapuoti), Iaiunese (33' Di Meo), Costagliola, Di Fusco, Severino, Lepre (60' Pastore), De Rosa (92' Auriemma L.), Serrano, Ioio, Auriemma R. (66' Petrone). All. Illiano.

RETE: 8' De Stefano, 12' Scarpa (rig), 15' Di Fusco, 64' De Rosa, 74' Petrone, 90' Orefice.

Allo stadio Giraud di Torre Annunziata è andata in scena la sfida della quarta giornata del campionato di Eccellenza tra i padroni di casa del Savoia e gli ospiti dell'Albanova. Gara subito emozionante e a spron battuto giocata da entrambe le formazioni. Passa in vantaggio il Savoia con il gol di De Stefano più lesto a ribattere in rete una respinta ad una mano di Santangelo su botta da fuori area di Trimarco. Il raddoppio dei padroni di casa, dopo essersi visti annullare un gol, su calcio di rigore trasformato da capitan Scarpa. Tre giri di orologio e arriva anche la risposta dell'Albanova che accorcia le distanze con una punizione magistrale di Di Fusco dai trenta metri. Alla mezz'ora sia mister Carannante che mister Illiano sono costretti a fare un cambio per noie muscolari. Per il Savoia esce proprio capitan Scarpa sostituito da Marzullo, mentre tra le fila degli ospiti esce Iaiunese e lo sostituisce Di Meo. Al 42' occasione per l'Albanova con Serrano che stoppa in area ma viene fermato prima che possa calciare, mentre prima dell'intervallo si rivede in attacco il Savoia con De Rosa che si libera al tiro al limite dell'area ma la conclusione è debole. La ripresa inizia con l'iniziativa di Russo che entra in area e calcia, Santangelo respinge ma non blocca e la palla viene poi spazzata via. Un minuto dopo punizione centrale di Marzullo che ancora Santangelo respinge, sugli sviluppi ancora Marzullo mette sul secondo palo per Russo che non riesce a calciare bene. Al 58' si rivede anche l'Albanova che con Ioio arriva al tiro seppur defilato ma Landi respinge a due mani. Al 64' arriva il gol del 3-1 per i locali con un'azione ben costruita. Marzullo lancia Trimarco che entra in area, uno contro uno e scarico per l'accorrente De Stefano che cambia campo per De Rosa che scambia proprio con Trimarco prima di scaricare il diagonale che batte Santangelo. Gli ospiti dopo qualche minuto di difficoltà reagiscono con l'azione di Ioio che se ne va sulla destra e mette al centro dove Petrone stoppa e batte a rete per il gol che accorcia di nuovo le distanze. Negli ultimi 10' minuti l'Albanova prova il forcing per trovare il pareggio, ma su un contropiede è Orefice a trafiggere ancora Santangelo per il 4-2 chiudendo così i giochi. Primi punti per il Savoia che era ancora fermo al palo e seconda sconfitta in campionato per l'Albanova.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Albanova cade a Torre Annunziata dopo una gara emozionante

CasertaNews è in caricamento