rotate-mobile
Calcio

Il Cellole vola nel derby col Castel Volturno

Al Montecuollo decisivi nel finale il pallonetto di Mario Ruberto e la punizione di Vincenzo Russo

CELLOLE-CASTEL VOLTURNO 2-0 (pt 0-0)

CELLOLE: Castrese, Di Meo, Petrillo, Marchitelli, Fabozzi, Morra, Cicala, Russo, Quintigliano, Lepore, Civita. All. Cimino.

CASTEL VOLTURNO: Compagnone, Lanciato, Supino, Vanita, Vacca, Papa, Gracco, Diana, Carannante, Mauriello, Tuccillo. All. Perna.

RETI: 83’ Ruberto, 89’ Russo.

Allo stadio comunale Montecuollo di Cellole si è disputato l’incontro valido per la quinta giornata del campionato di Promozione tra i padroni di casa ed il Castel Volturno. Tra i rossoblu, all’esordio il nuovo rinforzo per mister Cimino, ovvero Mario Quintigliano. Calciatore dalla grande esperienza che ha militato in Eccellenza e Promozione con Sessana, Teano, Carano e Suio. Il match contro i castellani è però molto bloccato, forse perché comunque la posta in palio per questo derby era comunque pesante. A provarci sono soprattutto i padroni di casa, mentre gli ospiti si vedono poche volte dalle parti di Castrese ma comunque sono pericolosi. La partita prende la piega giusta per i rossoblu nel finale. All’83’ un rinvio da metà campo raggiunge Mario Ruberto, bravo a stoppare e a girarsi trovandosi a tu per tu con Compagnone battuto con un delizioso pallonetto. Il raddoppio all’89’ con Vincenzo Russo, che trasforma un calcio di punizione al limite facendo passare la palla sotto la barriera e mettendola nell’angolo imprendibile per il portiere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cellole vola nel derby col Castel Volturno

CasertaNews è in caricamento