Sabato, 23 Ottobre 2021
Calcio

Real Aversa corsaro in terra sicula

Decisiva la rete del subentrante Montaperto nella ripresa

SANCATALDESE-REAL AVERSA 0-1 (p.t. 0-0)

SANCATALDESE: Sansone, Salvo (84' Liga), Simic, Neri, Pascali (65' Saetta), Kouamè, Calabrese, Cess, Veneroso, Souare (24' Tuccio, 84' Jansen), Manfrè. All. Settineri.

REAL AVERSA: Lombardo, Di Lorenzo, Schiavi, Amabile (64' Iannone), Mariani, Hutsol, Cavallo (46' Montaperto), Russo, La Monica (80' Sgambati), Ndiaye (76' De Araujo), Strianese. All. Sannazzaro.

ARBITRO: Drigo di Portogruaro.

RETE: 62' Montaperto.

AMMONITI: Tuccio, Amabile, Simic, Hutsol, Generoso, Striarese.

ESPULSO: Simic per doppia ammonizione.

Nella seconda giornata del girone I del campionato di serie D arriva la prima gioia per il Real Aversa, capace di violare il campo della Sancataldese. I ragazzi di mister Giovanni Sannazzaro sono stati protagonisti di una prestazione di grande qualità e grinta, aggiudicandosi l'intera posta in palio di una sfida che è stata tutt'altro che semplice. Una partita dura, maschia, che spesso ha stazionato a centrocampo senza che nessuna delle due formazioni riuscisse a prendere il controllo di gioco e campo. L'unica occasione degna di nota nel primo tempo è per i normanni, che al 20’ arrivano alla conclusione con Russo che sfiora il palo. Nella ripresa mister Sannazzari ricorre alla sostituzione di Cavallo per Montaperto, e quella rappresenta una vera e propria intuizione. Proprio il neo entrato si rende protagonista di un paio di azioni pericolose. Prima duetta con con La Monica servendo un delizioso assist all’accorrente Russo che si vede respingere il tiro angolato dall'estremo difensore Sansone. Poi, dopo che La Monica si è reso nuovamente pericoloso, Montaperto da il là ad una triangolazione con Ndiaye prima di dribblare due avversari e successivamente anche il portiere depositando in maniera semplice il pallone in fondo alla rete. Il Real Aversa potrebbe anche raddoppiare ma non è bravo a capitalizzare Sgambati che difronte al portiere si fa rubare la palla. A tempo scaduto la Sancataldese ha l'occasione per il pari, ma Manfrè si vede negare la gioia del gol da un incredibile intervento di Lombardo che mantiene inviolata la porta normanna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Real Aversa corsaro in terra sicula

CasertaNews è in caricamento