Attualità Arienzo

Il sindaco ‘blocca’ il Carnevale: ecco tutte le nuove restrizioni anti-Covid

Guida firma la nuova ordinanza in vigore fino al 21 febbraio

Pericolo assembramenti a Carnevale, un altro sindaco della provincia di Caserta vara nuove restrizioni per evitare l'esplosione del contagio da coronavirus. Dopo Cellole, Mondragone e Sessa Aurunca, questa volta è il turno del primo cittadino di Arienzo, Giuseppe Guida, che in mattinata ha firmato una nuova ordinanza contenente una serie di misure restrittive in vigore fino al 21 febbraio.

In considerazione delle imminenti vacanze di Carnevale, come da calendario scolastico, e dell'attuale emergenza sanitaria, l'amministrazione comunale di Arienzo ha disposto "il divieto di spettacoli di intrattenimento e rappresentazioni dal vivo o con altri mezzi di diffusione in spazi aperti e luoghi pubblici; di utilizzo di fuochi d'artificio di qualsiasi tipologia, articoli scoppiettanti, bombolette spray, coriandoli e lancio di uova per le strade; di diffondere musica al di fuori dei locali aperti al pubblico e di consumare cibi e bevande all'aperto dopo le ore 18". Inoltre è stato altresì disposto "l'obbligo per i minori di 18 anni, limitatamente al 16 febbraio, di circolare a piedi sul territorio comunale solo in presenza di uno o entrambi i genitori; così come l'obbligo di organizzare le attività per realizzare foto ricordo in modo da evitare assembramenti, sia in pubblici esercizi o locali aperti al pubblico che in luoghi pubblici all'aperto".

"Si raccomanda fortemente alle persone oltre i 65 anni o affette da patologie di non uscire, se non per comprovate esigenze - si legge nell'ordinanza firmata dal sindaco Guida - A tutti i cittadini, di limitare al minimo le visite ad amici o familiari oltre il secondo grado di parentela; a tutti i titolari di attività con vendita diretta al pubblico, di effettuare un tampone rapido, molecolare o sierologico ogni 7 giorni". La violazione delle nuove disposizioni contenute nell’ordinanza comporterà, a carico dei trasgressori, l’irrogazione di una sanzione pecuniaria con un importo variabile dai 400 ai 1000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco ‘blocca’ il Carnevale: ecco tutte le nuove restrizioni anti-Covid

CasertaNews è in caricamento