menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco vieta ai minorenni di uscire da soli durante Carnevale

Pacifico firma una nuova ordinanza per evitare il verificarsi di assembramenti dall'11 al 16 febbraio

Pericolo assembramenti a Carnevale, il primo cittadino di Mondragone corre ai ripari. Firmata una nuova ordinanza per evitare l'esplosione di nuovi focolai di coronavirus in città. Il sindaco Virgilio Pacifico ha disposto, per il periodo che va da giovedì 11 a martedì 16 febbraio, "il divieto d'uscita, senza la presenza di un familiare, ai minori di 18 anni in tutto l'arco della giornata".

Disposto altresì, sempre per lo stesso periodo, "il divieto di vendita anche da asporto di alcolici di qualsiasi gradazione dalle ore 16 alle ore 5; il divieto di stazionamento davanti alle attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande a tutte le ore; il divieto di occupazione di suolo pubblivo per tutte le attività di somministrazione di alimenti e bevande, per l'intera giornata, esclusivamente nella zona mare o meglio quella ricompresa nell'attuale Ztl". Sarà vietata infine la vendita di bombolette spray, normalmente usate nel periodo carnevalesco.

"L’approssimarsi del Carnevale può causare il verificarsi di assembramenti, che risultano attualmente frequenti nei locali siti in zona mare anche nei giorni del venerdì, sabato e domenica - ha sottolineato il sindaco Pacifico nell'ordinanza - Le regole sono poste a tutela della salute dei cittadini, il cui buon senso deve assolutamente prevalere al fine di evitare il contagio e le patologie da Covid-19, che possono comportare anche la perdita della loro vita e quella degli altri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento