rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

La Casertana ritrova gol e vittoria nel derby di coppa con l'Aversa (3-2)

Vacca e Darini rimontano il Real Agro dopo che Galletta aveva sbloccato il match

Serata di Coppa Italia per cercare di mettere alle spalle le disavventure di campionato. In una piovosa serata di novembre Casertana ed Aversa si affrontano nell’unico derby provinciale della stagione per onorare i 32esimi di finale della manifestazione tricolore. Una occasione per valutare gli ultimi altalenanti risultare ed accorciare i tempi per porvi rimedio. La sfida era in programma lo scorso 2 novembre ma poi il cluster Covid che si è scatenato tra le fila granate hanno indotto al rinvio. Ora l’emergenza pandemica è rientrata e la sfida di stasera designerà l’ultima contendente che affronterà i sedicesimi. L’Aversa nel frattempo, dopo un ottimo avvio di stagione, è incorsa nella sconfitta di Ragusa che hanno determinato l’allontanamento dalla panchina di Massimo Carnevale, che sarebbe stato l’ex della sfida; in attesa di conoscere il suo successore, a guidare la squadra va Renato Baldassarre, Una vita sui campi dell’Agro Aversano, ma non è escluso che con la società in bilico per le recenti dichiarazioni del presidente Guglielmo Pellegrino, possa essere proprio lui a completare la stagione granata. Le condizioni meteo della serata non consentono un massiccio afflusso di pubblico, anche se il derby è tuttavia sentito e non va in scena da circa sette anni.

PRIMO TEMPO. Primo squillo della gara dopo appena 2’ di gioco: il rientrante Nunes chiama subito all’intervento il portiere granata Caputo che si rifugia in angolo. Poco dopo ancora Casertana pericolosa con Valtulini che colpissce il palo esterno con la palla che termina sul fondo. L’iniziale supremazia territoriale dei falchetti è premiata al 16’: fa tutto la famiglia Galletta con Umberto che dalla destra crossa e Vincenzo che di testa supera il portiere normanno. L’Aversa reagisce con Petricciuolo che chiama alla presa Prisco. Sul finire di frazione ci provano Gassama per gli ospiti e Tringali per i locali, ma entrambe le occasioni non centrano lo specchio della porta.

SECONDO TEMPO. Ad inizio ripresa Baldassarre opera tre sostituzioni per dare maggiore verve alle iniziative offensive dell’Aversa. Ma è sempre la Casertana ad avere il pallino del gioco e creare azioni pericolose. Prima un tiro di Valtulini si perde lontano dai pali della porta ospite, quindi Caputo si esalta su Vacca subentrato pochi istanti prima, deviando in angolo. Al 16’ Rainone sbaglia il rinvio regalando la palla a Gassama che superato il diretto marcatore offre la palla a Del Prete che non ha difficoltà (complice forse una deviazione) a battere Prisco. La Casertana sembra groggy: passano solo 3’ e Schiavi se ne va sulla sinistra ed il suo traversone trova Cavallo pronto a scagliare la palla in rete. Pirotecnica questa volta la reazione rossoblù e Vacca trova il gol del pareggio su un intelligente servizio di Esposito. Dopo un tentativo di testa di Ferrari, la Casertana trova il definitivo vantaggio con Darini che irrompe di testa su un cross da calcio d’angolo non dà scampo a Caputo. Calano nel finale i ritmi per la stanchezza dovuta anche all’abbondante pioggia che ha accompagnato tutta la gara. La Casertana ritrova la vittoria e con essa il pass per i sedicesimi di finale di Coppa Italia: il 7 dicembre c’è la sfida col Francavilla.

CASERTANA – REAL AGRO AVERSA 3-2

CASERTANA: Prisco; Galletta V., Rainone, Dionisi (47’ Vacca), Darini; Valtulini (85’ Sabatini), Tringali, Nunes (71’ Guida), Esposito; Galletta U (80’ Gazerro). Ferrari (85’ Favetta). A disp. Viola, Ferraiuolo, Shpendi, Giaquinto. All. Luigi Panarelli

REAL AGRO AVERSA: Caputo, Boemio, Schiavi, Del Prete, Nespoli (46’ Russo), Bonfini, Ndyaie (46’ Cavallo), Strianese (83’Falivene), Del Vecchio (46’ Crispino), Gassama, Petricciuolo (76’ Passariello). A disp, Lombardo, Avolio, Orefice, Passariello. All. Renato Baldassarre

ARBITRO: Giuseppe Scarpati di Formia (Giulio Pancani e Marco Bosco di Roma)

RETI: 16’ Galletta V.; 61’ Del Prete, 64’ Cavallo; 68’ Vacca; 85’ Darini

NOTE: serata piovosa ma non fredda; terreno in perfette condizioni; spettatori 200 circa di cui una trentina provenienti da Aversa; angoli 4-1 per la Casertana; ammoniti Rainone, Ndyaie, Darini, Bonfini, Tringali; recupero 1’ e 5’

casertana real agro aversa2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Casertana ritrova gol e vittoria nel derby di coppa con l'Aversa (3-2)

CasertaNews è in caricamento