ELEZIONI La rabbia di Caputo dopo la sconfitta: "Ho pagato la fiducia in un progetto"

L'europarlamentare uscente resta fuori per appena 5mila voti. Nel mirino finisce De Luca

L'ormai ex europarlamentare Nicola caputo

“Ho pagato il prezzo di una fedeltà, senza se e senza ma, ad un progetto politico ed a persone cui ho riposto la mia fiducia da tempo”. E’ questo il punto centrale del commento che Nicola Caputo ha affidato a Facebook dopo che è diventata certezza la sua esclusione dal nuovo Parlamento Europeo.

Una sconfitta, quella dell’esponente del Partito democratico casertano, che ha dunque dei colpevoli. E non è escluso che nel mirino dell’ormai ex europarlamentare sia finito proprio il governatore Vincenzo De Luca, l’uomo che proprio Caputo aveva sponsorizzato ai tempi delle primarie contro Andrea Cozzolino (al quale oggi De Luca ha dato una mano per le Europee visti i 10mila voti raccolti in provincia di Salerno) e che poi aveva appoggiato strenuamente alle Regionali, dopo aver ricevuto un appoggio proprio alle Europee del 2014.

I tempi cambiano, però, ed a questo giro elettorale, De Luca ha scelto altri candidati, o meglio, non ha scelto un solo ‘cavallo’, puntando su una divisione di voti che alla fine è stata decisiva, in negativo, proprio per Caputo. Che esce della tornata elettorale con circa 15mila voti in meno rispetto all’ultima volta ed escluso per circa 5mila voti a scapito dell’altra casertana Pina Picierno, anche lei europarlamentare uscente.

E che qualcosa non stesse andando secondo i piani Caputo se ne era accorto benissimo. Tant'è che proprio pochi giorni prima del voto, i suoi fedelissimi avevano invaso la pagina Facebook di De Luca sottolineando proprio il fatto che il governatore non stesse appoggiando l'europarlamentare uscente così come aveva fatto in precedenza.

Caputo, affidando a Facebook il suo pensiero, fatto capire chiaramente di non essere soddisfatto (“Va bene così, anzi no” ha scritto) annunciando di fatto una pausa di riflessione che dovrà poi portarlo a nuove valutazioni politiche, in primis quella su una sua possibile candidatura (di cui in realtà si parla da mesi) alle prossime regionali. Per Caputo si tratterebbe di un ritorno, visto che proprio da Palazzo Santa Lucia è iniziata la sua scelta all’Europarlamento. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento