rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica

De Luca jr difende Renzi dopo l'elezione a Caserta

Il figlio del governatore diventa deputato grazie al listino bloccato di Terra di Lavoro dopo essere stato bocciato nella sua Salerno

"Doveroso da parte mia rivolgere un abbraccio al segretario Matteo Renzi che ha voluto fortemente la mia candidatura qui a Salerno e a Caserta". A dirlo è stato Piero De Luca, sconfitto nel collegio uninominale di Salerno ma entrato alla Camera in quota proporzionale come capolista del Pd a Caserta, nel corso di un incontro con la stampa. "Spero che continui a tenere la barra del partito ancora per un periodo importante, il Pd ha bisogno della sua guida". "Abbiamo avuto modo di subire - ha detto riferendosi alla videoinchiesta di Fanpage che ha coinvolto il fratello Roberto - una campagna di aggressione, di violenza dura, aspra, alla quale io ho continuato a reagire, a rispondere, mantenendo la barra dritta, continuando a parlare non contro qualcuno ma di qualcosa, parlando di idee, di programmi, di progetti legati allo sviluppo del nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca jr difende Renzi dopo l'elezione a Caserta

CasertaNews è in caricamento