rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Terra dei Fuochi: sequestrate 14 attività in 2 mesi, sanzioni per 84mila euro

Registrata una riduzione considerevole del trend di sversamenti e, di conseguenza, una elevata diminuzione degli incendi di rifiuti

Seguendo le direttive stabilite dalle Autorità prefettizie, l’Esercito, con il Raggruppamento Campania su base 82° reggimento fanteria “Torino” ha condotto nuove attività per contrastare, in modo mirato e selettivo, attività illegali nella “Terra dei Fuochi” come abusivismo, smaltimento illecito di rifiuti, roghi e discariche irregolari.

Dall’inizio del 2024 sono state controllate 35 attività commerciali, di cui 14 sequestrate, censiti 14 nuovi siti di sversamento abusivi, estinti 2 roghi di rifiuti, sequestrati 7 veicoli ed erogate sanzioni per un ammontare di 84.000 euro. Le operazioni, condotte dagli uomini e dalle donne dell’Esercito Italiano, hanno confermato una riduzione considerevole del trend di sversamenti e, di conseguenza, una elevata diminuzione degli incendi di rifiuti, rappresentando al contempo una risposta concreta delle Istituzioni a tutela e salvaguardia del territorio campano. Attualmente sono circa 800 i militari dell’Esercito impiegati quotidianamente nel Raggruppamento Campania, in sinergia con le Autorità Prefettizie di Napoli, Caserta e Salerno che, attraverso un’attività di vigilanza e sorveglianza del territorio, garantiscono la difesa dei cittadini a presidio della legalità e della sicurezza comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei Fuochi: sequestrate 14 attività in 2 mesi, sanzioni per 84mila euro

CasertaNews è in caricamento