rotate-mobile
Cronaca Marcianise

Terra dei fuochi, blitz nel casertano: multe per oltre 100mila euro

Controllate 5 attività commerciali e 17 autovetture, 8 le persone identificate, 2 denunciate e 3 sanzionate

Controlli a tappeto delle forze dell’ordine nel casertano per il contrasto ai crimini legati alla Terra dei fuochi e all’inquinamento ambientale. Un’azione interforze (Esercito, finanza, carabinieri, polizia, municipale) è stata messa in campo a Marcianise e Capodrise, dove sono state controllate 5 attività commerciali e 17 autovetture; 8 persone sono state identificate, 2 sono state stata denunciate e 3  sono state sanzionate.

Nello specifico a Marcianise, dopo alcuni controlli effettuati in una fonderia, il titolare è stato multato per circa 26mila euro per la gestione dei rifiuti accumulati, rottami e ferraglia. Sempre a Marcianise al termine di un’operazione di verifica in un’attività di auto demolizione sono emerse delle violazioni sulla corretta tenuta e compilazione dei registri di carico e scarico, la gestione illecita di rifiuti (cavi, rame, ferro e materiale plastico) ed uno scarico di acque reflue senza autorizzazione. Il proprietario è stato sanzionato per circa 48mila euro e sono state sequestrate due aree dell’attività per circa 1500 metri quadri.

A Capodrise, invece, dopo un controllo in un deposito di materiale elettrico e impianti, il titolare è stato multato per detenzione incompleta e non corretta del registro di carico e scarico e per la gestione non conforme di rifiuti: per lui è scattata una sanzione di circa 38mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei fuochi, blitz nel casertano: multe per oltre 100mila euro

CasertaNews è in caricamento