rotate-mobile
Cronaca

Una tonnellata di sigarette di contrabbando da 200mila euro, un arresto

Blitz della Guardia di finanza contro un furgone sospetto

Una tonnellata di sigarette di contrabbando è stata scoperta dalla Guardia di Finanza in un furgone a Villa Literno, arrestato il conducente per contraffazione e ricettazione.

I Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sottoposto a sequestro 1,2 tonnellate di 

tabacchi. Le fiamme gialle hanno deciso di eseguire un controllo ad un furgone sospetto che ha permesso di sottoporre a sequestro l'ingente quantitativo di sigarette di contrabbando. Oltre al carico illegale, è stato sequestrato un Ford Transit con targa italiana. Le immediate verifiche hanno consentito di verificare che i pacchetti di sigarette riportavano tutti il medesimo codice univoco (qr-code), che dovrebbe in realtà corrispondere soltanto a un singolo pacchetto. Qualora immesse nel mercato illegale, le 1,2 tonnellate di 

sigarette complessivamente sequestrate avrebbero consentito di realizzare un guadagno illecito di oltre 200mila euro. Le indagini proseguono sotto la direzione della Procura di Napoli Nord.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una tonnellata di sigarette di contrabbando da 200mila euro, un arresto

CasertaNews è in caricamento