Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Parete

Distrutta l'auto del campione della caffetteria. "Per rubare una semplice IQOS"

La denuncia di Tamburino, il raid fuori la propria abitazione

Furto a Parete: raid alla vettura del campione italiano della caffettiera Antonio Tamburrino. Il colpo dei malviventi ha suscitato profonda preoccupazione tra i residenti e sollevato domande sulla sicurezza pubblica.

Il furto è avvenuto nelle ore serali, quando l'auto di Tamburrino era parcheggiata vicino alla sua residenza, in via Primo Maggio. I malviventi hanno preso di mira l'auto del noto campione, distruggendo due finestrini e saccheggiando l'interno del veicolo. Tra gli oggetti rubati, secondo quanto dichiarato da Tamburrino, vi erano dei documenti oltre a un dispositivo IQOS.

Tamburrino ha espresso la sua profonda frustrazione e rabbia nei confronti degli autori del furto con un messaggio sui social: "Grazie per avermi lasciato i fogli per i corsi di latte art e la convocazione al Gran Premio. Prendervi due cartelle di oggetti per la caffetteria e un IQOS mi avete fatto un danno che davvero non mi auguro per nessuno. Spero che il karma vi faccia provare la stessa sensazione".

Il furto è attualmente oggetto di indagine da parte delle autorità locali, che stanno lavorando per identificare i responsabili e portarli di fronte alla giustizia. Nel frattempo, la comunità di Parete si è unita nel condannare questo atto criminale e ha manifestato il suo sostegno a Tamburrino. Purtroppo non è il primo colpo e non sarà l'ultimo: serve ancora fare tanto per debellare questo tremendo fenomeno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrutta l'auto del campione della caffetteria. "Per rubare una semplice IQOS"
CasertaNews è in caricamento