rotate-mobile
Cronaca

Lutto in Questura, si spegne il sovrintendente Pasquale Carfora

Commosso ricordo dei colleghi: "Se n'è andato un animo gentile. Un combattente"

Lutto in Questura a Caserta. Si è spento dopo una lunga battaglia all’età di 51 anni il sovrintendente Pasquale Carfora in servizio presso il Reparto Polizia Scientifica della Questura del Capoluogo. “Un animo nobile ed un vero guerriero. Se n’è andato un amico non solo un bravissimo collega” è il ricordo dei colleghi casertani.

Pasquale Carfora viveva a San Nicola La Strada con la moglie e due figli. I funerali si sono tenuti presso la Chiesa di Santa Maria degli Angeli a San Nicola la Strada . Era membro del sindacato Coisp Campania. "Un grande uomo. Umile e temerario, deciso e combattente per tutti i colleghi iscritti e non iscritti - commenta il segretario provinciale del Coisp Claudio Trematerra - Pasquale mi è stato vicino in ogni momento della mia vita dal giorno in cui ha deciso, con grande umiltà, di completare la sua già avviata carriera sindacale entrando a far parte della grande famiglia del Sindacato di Polizia Coisp assumendo incarichi nazionali di grande responsabilità. Vi sembrerà strano ma siamo una vera famiglia perché non amiamo fare sindacato con la menzogna ma solo con la verità e il sacrificio personale per gli altri e Pasquale ha sempre sacrificato tutta la sua vita, ogni attimo della sua libertà solo per gli altri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto in Questura, si spegne il sovrintendente Pasquale Carfora

CasertaNews è in caricamento