rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Marcianise

Muore assessore comunale: "Dolore immenso"

Si era sottoposto ad un intervento chirurgico poco tempo fa e nei giorni scorsi era tornato in ospedale. Il ricordo dell'ex sindaco

E' morto l'assessore comunale di Marcianise Antonio Golino. Poco tempo fa si era sottoposto ad un intervento chirurgico ma dopo essere stato dimesso era tornato in ospedale perché non si sentiva bene. Quindi il decesso, improvviso e che ha lasciato sotto choc la cittadinanza e il mondo politico marcianisano.

Golino era assessore all'Ambito C05, agli Asili Nido, alle Politiche del lavoro, allo Sport, alla Sanità, all'Impiantistica sportiva, alle Partecipate, alle Politiche dell'immigrazione, ai Servizi Demografici e alle Politiche Sociali.

Così lo ricorda l'ex sindaco Antonello Velardi: "Addio a Tonino Golino, il gigante buono. Se n’è andato poco fa, all’improvviso. Sono senza parole. Un dolore immenso".

Questo il messaggio della consigliera comunale e regionale Maria Luigia Iodice: "Sono letteralmente sconvolta dalla notizia della scomparsa del nostro caro assessore comunale Antonio, Tonino per noi amici, Golino. Un pilastro della politica marcianisana ma soprattutto una persona buona, dedita al lavoro, innamorato della nostra città. Se ne va un uomo perbene e di grande affidabilità sia dentro che fuori l'aula del consiglio comunale. Ci mancherai tantissimo, ci mancherà la tua voglia di fare per il bene comune".

"Addio, caro Tonino - questo il saluto del sindaco Antonio Trombetta -. Purtroppo oggi un grave lutto, inatteso, ha colpito la nostra Amministrazione e la città tutta. Ci ha lasciato Antonio Golino, assessore allo Sport ed alle Politiche Sociali, politico appassionato ed innamorato della sua città, sempre disponibile, lavoratore instancabile, grande persona per bene. Ad onta dell’aspetto burbero, aveva un carattere solare, con il sorriso sempre pronto ad illuminargli il viso. Non riesco a credere che non lo vedrò più venire a salutarmi nella mia stanza, con i giornali economici che quotidianamente leggeva sotto il braccio, l’immancabile lobbia calcata sul capo incorniciato da quella barba ispida che tradiva il fanciullo buonissimo che era in lui. Lo rimpiangeremo, ci mancherà l’assessore vulcanico e pieno di idee, disponibile per tutti, ma soprattutto l’amico che abbiamo imparato ad apprezzare e ad amare. Addio caro Tonino, la terra ti sia lieve".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore assessore comunale: "Dolore immenso"

CasertaNews è in caricamento