Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Muore a 34 anni soffocata mentre mangia un panino

La tragedia in una rosticceria. Era insieme ad alcuni familiari

La polizia sul luogo della tragedia (foto Ciò che vedo in città Smcv)

La sosta per una cena veloce si è trasformata in tragedia: addenta un panino e rimane soffocata. E' quanto accaduto a Santa Maria Capua Vetere in via Galatina verso le 22.30 di mercoledì. Una donna di 34 anni si era recata in compagnia dei propri genitori presso una rosticceria ad angolo con il Maxistore Decó per una cena veloce.

Stava mangiando con i priori familiari quando un boccone le è stato fatale. I genitori e gli altri avventori della rosticceria hanno allertato i soccorsi mentre la ragazza cianotica perdeva i sensi. All'arrivo sul posto il personale del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso della 34enne avvenuto in pochi minuti tra la disperazione dei familiari e lo sbigottimento degli avventori del locale che hanno visto impotenti consumarsi una tragedia sotto i loro occhi.

È intervenuta una volante del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere per la ricostruzione di una presumibile tragica fatalità. La salma è stata trasportata presso l'istituto di medicina legale di Caserta per l'esame autoptico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 34 anni soffocata mentre mangia un panino

CasertaNews è in caricamento