menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il maresciallo dei carabinieri Antonio Montaquila morto mentre faceva jogging a Capua

Il maresciallo dei carabinieri Antonio Montaquila morto mentre faceva jogging a Capua

Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

Il giovane è risultato positivo al test per l'uso di sostanze stupefacenti. La polizia stradale indaga per ricostruire la dinamica dei fatti

E' stato arrestato nella notte l'automobilista che ha investito ed ucciso Antonio Montaquila, 37enne maresciallo dei carabinieri in servizio alla stazione dell'Arma a Formicola, mentre faceva jogging a Capua. Si tratta di un 21enne capuano risultato positivo al test per l'uso di sostanze stupefacenti.

Intanto la polizia stradale continua ad indagare per cercare di ricostruire la dinamica dell'incidente che ha portato alla morte del carabiniere. Secondo quanto riferito dall'Ansa, sembra che il giovane abbia perso il controllo dell'auto, che andava ad alta velocità, finendo sul marciapiede, dove in quel momento il 37enne carabiniere stava correndo.

Montaquila lascia la moglie 44enne e un figlio di 6 anni; da poco era stato trasferito dalla Compagnia di Capua alla stazione di Formicola, dove avrebbe dovuto svolgere il ruolo di vice comandante. Grande commozione tra i colleghi; Montaquila, originario di Vairano Patenora, viene ricordato come un professionista serio e dedito al suo lavoro, che si faceva voler bene e rispettare da tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento