rotate-mobile
Cronaca Portico di Caserta

Rubati gasolio e batterie dai mezzi della ditta dei rifiuti

La raccolta è stata eseguita in ritardo. Nei giorni scorsi il sindaco è stato in Prefettura per ribadire la necessità di una maggiore presenza delle forze dei polizia e delle telecamere: "Da inizio anno già 24 furti"

Non si ferma l'escalation di furti sul territorio comunale di Portico di Caserta. L'ultimo episodio è accaduto nella notte. A finire nel mirino dei malviventi i mezzi che vengono impiegati per la raccolta dei rifiuti e lo spazzamento delle strade. Ignoti, infatti, hanno rubato il gasolio e le batterie dai veicoli, rendendo impossibile utilizzarli.

La raccolta dei rifiuti, per questo, nella mattinata di oggi (15 aprile) è stata effettuata in ritardo rispetto al solito.

Una situazione già da tempo denunciata dal sindaco Giuseppe Oliviero che, diverse settimane fa, si era appellato alle forze dell'ordine affinché fossero intensificati i controlli. Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro in Prefettura per discutere proprio della problematica dei furti.

Il primo cittadino ha sottolineato: "Sono necessari maggiori controlli e un sistema di videosorveglianza. Basti pensare che una persona ha subito addirittura 3 furti nella sua abitazione. Dall'inizio dell'anno si sono registrati ben 24 furti, con i ladri che entrano nelle abitazioni. Una situazione che influisce in maniera molto negativa sui cittadini che non si sentono protetti e hanno paura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati gasolio e batterie dai mezzi della ditta dei rifiuti

CasertaNews è in caricamento