rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Marcianise

Sorpreso a rubare nel centro commerciale lo stesso giorno in cui viene condannato per furto

Il 40enne arrestato dai carabinieri dopo aver asportato 3 profumi e una tuta al Campania

Arresti domiciliari per il ladro ‘amante’ dei centri commerciali. E’ l’esito dell’udienza di convalida dell’arresto per Antonio Faro, 40enne di Somma Vesuviana, celebrata dinanzi al giudice Giuseppe Meccariello della terza sezione del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, accusato del furto di tre profumi e di una tuta del Psg al centro Campania.

Faro, lunedì 12 febbraio, si è dapprima recato presso il negozio Primor dove ha sottratto i profumi poi nel negozio di abbigliamento sportivo adiacente ha rubato un tuta Jordan loggata Paris Saint Germain. E’ stato scoperto dalle telecamere di videosorveglianza del centro commerciale ed è stato bloccato dal vigilante in attesa dell’arrivo dei carabinieri della compagnia di Marcianise. Da una perquisizione personale i militari non hanno trovato nulla. La refurtiva era nascosta nell’auto di Faro. I profumi erano ancora sigillati e la tuta sportiva aveva ancora annesso l’antitaccheggio. E’ stato tratto in arresto.

In sede di udienza di convalida il giudice sammaritano ha accolto la tesi dei difensori di Faro,  gli avvocati Achille D’Angerio e Antonio De Filippo, disponendo gli arresti domiciliari. La singolarità della vicenda sta nel fatto che  Faro è stato arrestato lo stesso giorno in cui veniva condannato ad 8 mesi di reclusione con pena sospesa,  per il precedente furto in un negozio di ottica della galleria commerciale "Progress" a San Marco Evangelista, di due paia di occhiali per un valore commerciale di 700 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare nel centro commerciale lo stesso giorno in cui viene condannato per furto

CasertaNews è in caricamento