Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Mondragone

Furto di acqua pubblica: famiglia finisce nei guai

I consumi non venivano registrati: l'intervento della polizia locale insieme al personale del Consorzio Idrico

Nell'ambito di un'operazione di polizia giudiziaria condotta, nella mattinata di oggi (6 settembre) dalla polizia locale di Mondragone, guidata dal comandante David Bonuglia, gli agenti appartenenti al Nucleo Investigativo di polizia giudiziaria, al termine di un'accurata e articolata attività info-investigativa, hanno accertato che una famiglia si appropriava illecitamente di acqua pubblica.

Le operazioni, svolte insieme al personale del Consorzio Idrico, hanno permesso di appurare che la famiglia utilizzava acqua potabile senza pagarne il consumo. Da qui la denuncia alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per il reato di furto aggravato. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni sull'intero territorio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di acqua pubblica: famiglia finisce nei guai
CasertaNews è in caricamento