Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Casal di Principe

Morto dopo l'aggressione con la mazza da baseball, condannato il nipote del boss

Pena di 22 anni di carcere inflitta ad Alessio De Falco, nipote del boss dei Casalesi Vincenzo detto 'o Fuggiasco

La seconda Corte d'Assise di Napoli ha inflitto una condanna pari a 22 anni di carcere ad Alessio De Falco, nipote del boss dei Casalesi Vincenzo detto 'o Fuggiasco. E’ ritenuto il responsabile della morte di un 53enne tunisino, Zilman Imed, dopo un aggressione avvenuta in un bar di Casal di Principe nel dicembre del 2022. La scorsa settimana, nel corso della requisitoria, il pm aveva invocato l’ergastolo.

Stando a quanto ricostruito dalle indagini, De Falco (difeso dagli avvocati Mirella Baldascino e Pasquale Diana) avrebbe aggredito Imed con una mazza da baseball. Lo avrebbe colpito più volte, provocandogli fratture in varie parti del cranio. Dopo un primo ricovero in ospedale, la vittima venne poi dimessa. Tornò alcuni giorni dopo, quando i medici gli diagnosticarono una polmonite. Morì dopo qualche settimana in una struttura sanitaria di Tora e Piccilli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo l'aggressione con la mazza da baseball, condannato il nipote del boss
CasertaNews è in caricamento