Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Campagna diffamatoria contro magistrata: avvocato casertano condannato

Il giudice di pace di Roma lo ha condannato al pagamento di una multa da 1200 euro

Un avvocato casertano, P.L., è stato condannato dal giudice di pace di Roma per aver offeso la reputazione di una magistrata, attualmente in servizio al tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Secondo quanto emerso, il legale avrebbe messo in atto una vera e propria campagna diffamatoria nei confronti della giudice sia denigrandola per il suo operato professionale alla presenza di altri colleghi ma anche ledendo la sua reputazione alla presenza di familiari della magistrata incontrati all'esterno di una scuola del Capoluogo. L'avvocato, inoltre, avrebbe anche diffamato alcuni familiari della magistrata definendoli "delinquenti" e legati "alla camorra di Acerra". 

Circostanze che sono state confermate in giudizio sia da testimoni ma anche con la produzione di un file audio che avrebbe captato le frasi che avrebbero leso l'immagine e la dignità della magistrata, costituitasi in giudizio come parte civile assistita dallo studio Iannotti Penalisti. 

All'esito dell'istruttoria il giudice ha condannato l'avvocato imputato al pagamento di una multa da 1200 euro oltre al risarcimento del danno nei confronti della persona offesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna diffamatoria contro magistrata: avvocato casertano condannato
CasertaNews è in caricamento