Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Aumentano i contagi tra i più piccoli, il sindaco prolunga la chiusura delle scuole

Nuova ordinanza di Pellegrino con la sospensione della didattica fin presenza fino al 17 aprile

Nuova ordinanza del sindaco Pellegrino

Il sindaco di Parete Gino Pellegrino proroga l'ordinanza di sospensione della didattica in presenza fino al 17 aprile. Lo ha comunicato lo stesso primo cittadino che ha allungato il precedente provvedimento di chiusura delle scuole che scadeva oggi, 9 aprile, con gli alunni che sarebbero dovuti tornare tra i banchi da lunedì. Così non sarà con le lezioni che proseguiranno in Dad per un'altra settimana. 

La situazione relativa ai contagi a Parete preoccupa (e non poco) la fascia tricolore - dopo i cluster in aziende agricole, supermarket e ditta rifiuti - che ha disposto ulteriori restrizioni, tra cui l'anticipazione del coprifuoco alle 21 e la chiusura di parchi e ville. Nelle ultime 24 ore, stando ai dati diramati dall'Asl, si sono registrati 16 positivi mentre nella settimana tra il 29 marzo ed il 4 aprile sono stati 63 i casi positivi riscontrati. 

La fascia di età maggiormente colpita è quella tra i 30 ed i 64 anni (con ben 32 positivi) ma "c’è una crescita significativa degli ammalati anche tra i più piccoli: nella fascia di età dai 0 ai 10 anni. Contagi che non abbiamo mai avuto in precedenza - spiega Pellegrino - Ciò a dimostrazione che i contagi si sono sviluppati soprattutto nelle famiglie. Purtroppo è veramente difficile controllare quello che avviene nelle case, per questo motivo l’unica strada è l’autocontrollo. Innalzate il livello di attenzione anche tra familiari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano i contagi tra i più piccoli, il sindaco prolunga la chiusura delle scuole

CasertaNews è in caricamento