rotate-mobile
Attualità

Confindustria premia con borse di studio 25 studenti

Consegnati 250 euro a 20 ragazzi meritevoli delle medie, 500 a 5 stdenti diplomati con il massimo dei voti

Venticinque borse di studio sono state consegnate a studenti particolarmente meritevoli, figli dei dipendenti delle aziende associate a Confindustria, nel corso del tradizionale evento annuale tenutosi ieri presso la Sala Convegni in via Roma a Caserta. Premiati 20 studenti di scuola media superiore che, nel corso del passato anno scolastico, si sono distinti per particolari meriti e 5 studenti diplomati con il massimo dei voti che hanno svolto tesine connesse al mondo industriale. Ai primi 20 è stata consegnata un premio di 250 euro, ai diplomati di 500 euro.

Ad aprire la Cerimonia di premiazione la giornalista Maria Beatrice Crisci che ha ringraziato le numerose autorità intervenute ed i rappresentanti aziendali delle imprese coinvolte. Dopo il saluto istituzionale del Presidente Beniamino Schiavone è intervenuta Monica Matano, Dirigente Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, IX ambito territoriale Provincia di Caserta, che ha rivolto agli studenti un messaggio sul valore della formazione. Accanto ai vertici dell’Associazione erano presenti il Prefetto Giuseppe Castaldo e il Questore Andrea Grassi, che hanno voluto complimentarsi con i ragazzi invitandoli a perseverare nel loro impegno per il futuro, l’Assessore alla Cultura ed alla Pubblica Istruzione del Comune di Caserta, Vincenzo Claudio Battarra, il Presidente della Camera di Commercio, Tommaso de Simone, il Capo Ufficio Comando Provinciale Carabinieri di Caserta, Tenente Colonello Mauro Franzese ed i Segretari Provinciali di CISL e Uil, rispettivamente, Giovanni Letizia e Pietro Pettrone e Raffale Maietta componente della Segreteria Provinciale della CGIL.

“Questo bando è stato istituito 57 anni fa, ha dichiarato Beniamino Schiavone, Presidente di Confindustria Caserta, per valorizzare il ruolo dell’educazione scolastica e della formazione, che rappresentano da sempre le basi fondamentali per permettere ad ogni individuo di vivere una piena vita sociale, culturale e professionale. Quest’anno siamo particolarmente orgogliosi, perché, in aggiunta alle tradizionali borse di studio dei corsi di Inglese, offerte dal Centro Studi Jus di Caserta, con il supporto di 6 aziende associate abbiamo potuto premiare con un tablet altri 6 studenti fuori concorso, desidero a tal proposito ringraziare: Coface Spa, Emagraphic & Partners Srl, Fast Informatica Srl, Studioesse Srl, Tarì Scpa e la Reggia Designer Outlet per la generosità dimostrata, che ha rappresentato un ulteriore incoraggiamento ed una gratificazione per l’impegno profuso nello studio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria premia con borse di studio 25 studenti

CasertaNews è in caricamento