Cancellato il murales dedicato alle 4 vittime della tragedia di Buccino I FOTO

Il disegno sulle mura del PalaVignola non c'è più. E' stato colorato tutto di arancione

Le pareti del PalaVignola prima e dopo i lavori

L'esordio casalingo nella massima serie della Volalto 2.0 Caserta macchiato da un gesto che rischia di cancellare un ricordo indelebile nei cuori di migliaia di casertani. Perché durante i lavori di messa a nuovo del PalaVignola, il palazzetto nella ex Saint Gobain a Caserta, dove gioca la squadra del presidente Nicola Turco, è stato cancellato completamente il murales disegnato lungo le quattro pareti della struttura. Un gesto che rischia di scatenare molte polemiche. 

Perché quel disegno era stato realizzato in memoria di quattro persone che non ci sono più, le 'quattro stelle' del tragico incidente avvenuto a novembre 2008 a Buccino, nel quale hanno perso la vita Emanuela Gallicola, dirigente della squadra Under 15 della Società di Basket Juvecaserta, Gianluca Noia, allenatore della squadra Under 15 della Società di Basket Juvecaserta, 'Paolino' Mercaldo, atleta della squadra Under 15 della società di Basket Juvecaserta, e Luigi Mercaldo, padre di Paolo ed accompagnatore della squadra. Nello stesso incidente, avvenuto mentre la formazione giovanile si stava recando a Potenza per una partita, rimasero feriti altri due atleti. 

Il murales era stato realizzato poco dopo la nascita della Fondazione 'Quattro Stelle' (dedicata proprio alle vittime dell'incidente) che aveva ottenuto in gestione il palazzetto nella ex Saint Gobain per portare avanti progetti dedicati ai giovani aspiranti cestiti ed iniziativa dedicate ai ragazzi con difficoltà. Cancellare quel murales, che per anni ha rappresentato un simbolo per non dimenticare le quattro vittime di quel drammatico incidente rappresenta un colpo al cuore per tanti casertani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento