rotate-mobile
Lunedì, 25 Settembre 2023
Calcio

Esordio da sogno per l'Albanova: il Nola va ko

Successo dei biancoazzurri che si impongono 3-2 contro una delle big del campionato: per la squadra di mister Bovienzo in gol Orefice, Percope e Infimo

Uno ‘Scalzone’ sold out spinge l’Albanova alla prima vittoria della stagione. Gli splendidi tifosi biancoazzurri incitano la squadra e festeggiano il successo per 3-2 contro una big del campionato, un Nola che non ha mai mollato per tutti i 90 minuti. Mvp del match Percope, autore di una gara di altissimo livello. In questi casi si dice ‘buona la prima’. E’ sicuramente la partenza che tutti i dirigenti e i calciatori sognavano.

PRIMO TEMPO. Primo squillo dell’Albanova dopo nemmeno 60 secondi: Fontanarosa con un tiro a sorpresa centra l’incrocio dei pali a portiere battuto, sulla ribattuta la difesa libera. Partenza sprint dei biancoazzurri che al 3’ passano con Orefice: dribbling fantastico che gli permette di trovarsi uno ad uno contro il portiere, sfera sul palo lontano e 1-0 in uno ‘Scalzone’ pieno e festante. Poi i padroni di casa abbassano il baricentro e danno spazio al Nola: al 7’ ci prova De Angelis, poi al 36’ Dentice mette al centro per Guadagni che non trova l’impatto con la sfera e al 43’ Caliendo (appena entrato per Marin) trova Francesco Esposito che però si fa ipnotizzare da Sorrentino e non trova lo specchio.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa ci provano subito Fontanarosa ed Esposito. I ragazzi dei presidenti Caterino e Del Villano cercano di amministrare ma il Nola vuole il pari e prima lo sfiora al minuto 72’ e poi lo trova due minuti dopo: Sorrentino atterra un avversario in area e per l’arbitro è rigore. Gennaro Esposito dagli undici metri non sbaglia: portiere da una parte e palla dall’altra, è 1-1. Bovienzo manda subito in campo anche Cestrone ma il vero protagonista diventa Percope: azione personale che parte dalla bandierina, corsa verso la porta con tunnel all’avversario, davanti al portiere è lucido e lo ‘fredda’ per il nuovo gol del vantaggio. Sette minuti dopo cerca di chiuderla Infimo siglando il 3-1 ma il Nola la riapre ad uno dalla fine con Francesco Esposito e per poco non trova il clamoroso pari con Mazzucchelli a tempo abbondantemente scaduto. Il risultato però non cambia più e si può esultare. Tre gol, tre punti e tanto entusiasmo. Questa è la strada…

ALBANOVA: Sorrentino, Sparano, Percope, Solpietro, Tommasini, Varchetta, Minicone (dal 30’ st Cestrone), Fontanarosa, Orefice (dal 24’ st Infimo), Volpicelli (dal 18’ st De Rosa), Colonna. A disp.: Accardo, Falco, Mele, Longobardi, Pragliola, La Montagna. All. Bovienzo

NOLA CALCIO 1925: Somma, Dentice, De Angelis, Marin (dal 42’ Caliendo), Guadagni, Biason, Esposito G., Esposito F., D'Ascia, Petrarca, Pissinis. A disp.: Angarelli, Annibale, Corbisiero, Grasso, Mazzucchiello, Pantano, Capuozzo, Samb. All. Sanchez

ARBITRO: Marco Burattini di Roma 1

ASSISTENTI: D'Afiero e Fusco di Frattamaggiore

MARCATORI: 3’ pt Orefice (A), 29’ st Esposito G. (N), 32’ Percope (A), 39’ st Infimo (A), 44’ st Esposito F. (N)

NOTE: Spettatori circa 500. Ammoniti Dentice (N). Recupero 1’ pt, 4’ st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio da sogno per l'Albanova: il Nola va ko

CasertaNews è in caricamento