rotate-mobile
social

La 'ruota di carro' dell'Antica Pizzeria Da Michele protagonista a corso Trieste

Oggi a Caserta l'apertura al pubblico dello storico locale nato 154 anni fa a Napoli

Apre ufficialmente al pubblico oggi, mercoledì 10 aprile, la sede casertana dell'Antica Pizzeria Da Michele, in corso Trieste.

Una pizzeria famosa in tutto il mondo che investe anche sui lavoratori casertani visto che sono stati assunti pizzaioli e camerieri del casertano che in questa prima fase sono affiancati da dipendenti di altre pizzerie del gruppo al fine di imparare tutti i segreti de l'Antica Pizzeria Da Michele. A cominciare da come si prepara e si stende la pasta della pizza visto che la caratteristica principale è quella di una pizza sottilissima e che è più grande del piatto della pizza. La pizzeria presenta un design elegante con archi agli ingressi, su uno dei quali è incisa la scritta ‘Il tempio della pizza’ a dare il benvenuto ai clienti. All’interno, circa 90 coperti e tanti riferimenti alla storia di via Cesare Sersale (la sede storica della pizzeria Da Michele a Napoli), alla tradizione del fondatore, Michele Condurro, alle poesie sulla pizza e alle visite più attuali di tanti personaggi del cinema.

A spiegare la scelta di aprire una sede a Caserta è Francesco De Luca, amministratore delegato de l'Antica Pizzeria Da Michele in the world: "Abbiamo scelto Caserta perché in questo momento è una città all'avanguardia e in continua crescita per quel che riguarda il 'food' e in particolare il comparto pizza. Per questo abbiamo deciso di portare anche a Caserta il nostro marchio. Abbiamo già registrato che c'è un'attesa importante nei nostri confronti e quindi siamo ottimisti".

De Luca poi aggiunge: "La nuova apertura a Caserta si contraddistingue per l’attenzione al design degli interni, abbiamo addirittura arricchito la sala con un banano di circa 2 metri, e la costante trasparenza che dedichiamo alla tracciabilità dei prodotti, grazie alla presenza del Qr code di Authentico sui nostri menù, per tracciare con tecnologia blockchain tutti gli ingredienti delle pizze che serviamo ai tavoli".

Alessandro Condurro (sx) e Francesco De Luca (dx) ad de l'Antica Pizzeria Da Michele in the world

Gli fa eco Alessandro Condurro, anch'egli amministratore delegato de l'Antica Pizzeria Da Michele in the world: "Abbiamo una storia, come pizzeria, di 154 anni e non vogliamo fare altro che portare a Caserta la nostra storia. Le nostre pizze margherita e marinara a ruota di carro, quindi stesa bene e che si differisce dalla pizza casertana che è più contemporanea e con un cornicione più pronunciato. Noi portiamo qui la pizza di Da Michele nella speranza che possa piacere anche ai casertani. Il livello della qualità della pizza è salito molto, ancor di più qui a Caserta dove ci sono quelli che sono definiti top player della pizza. Noi però abbiamo il nostro prodotto, che è facilmente riconoscibile e ci piace questa sfida".

E sottolinea: "Con Caserta arriviamo alla 52esima apertura nel mondo, anticipando di poco quella di Singapore, prevista sempre per questo mese. Cercavamo da un po’ di tempo la location giusta per la città di Caserta. La centralità del luogo e la piacevole convivenza con altre realtà del territorio ci hanno convinti che corso Trieste e, in particolare, la Galleria, fosse il posto più adatto".

L'Antica Pizzeria Da Michele apre a Caserta

l menù del primo mese è essenzialmente composto dalle pizze della casa madre, margherita, marinara e cosacca, arricchite da altre tipiche della tradizione, come il ripieno al forno e fritto, diavola, provola e pepe e salsiccia e friarielli. Dal secondo mese saranno aggiunte alcune novità e la special del mese, che contraddistingue le sedi campane di Aversa, Pompei, Salerno, e ora anche Caserta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 'ruota di carro' dell'Antica Pizzeria Da Michele protagonista a corso Trieste

CasertaNews è in caricamento