rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica

Rebus giunta, trattative 'no stop': ancora non c’è l’intesa globale

A poche ore dal consiglio comunale di lunedì non v’è stata la fumata bianca

La fumata bianca per la nuova giunta del Comune di Caserta ancora non c’è. Il sindaco Carlo Marino ha trascorso tutto il pomeriggio di sabato a dialogare coi gruppi della sua maggioranza per cercare di trovare la quadratura del cerchio, ma senza riuscirvi. Almeno per il momento.

Fatto sta che a 24 ore dalla prima uscita pubblica, Marino non ha ancora ufficializzato gli assessori. Ed a questo punto non va escluso che si ripeta la strada già percorsa cinque anni fa, quando Marino si presentò al primo consiglio comunale con appena 6 assessori proprio perché non era riuscito a trovare la quadratura del cerchio.

Il nodo è rappresentato, soprattutto, dalle donne. Non tanto sui nomi, perché ormai sembrano essere quelli già delineati: Gerardina Martino, Annamaria Sadutto, Adele Vairo e l'ingegnere nonchè professoressa in quota 5 Stelle. Il problema vero sono i partiti che dovranno “caricarsele”.

Fino al primo pomeriggio di sabato sembrava che la Sadutto dovesse andare in quota al Pd, la Martino alla lista ‘Origini’ e la Vairo ai Moderati. Ma soprattutto il gruppo di Casale e Marzo non sembra essere convinto di dover supportare un nome non indicato da loro, perdendo la possibilità di far eleggere, ad esempio, Lorenzo Gentile a presidente del consiglio comunale.

Ma anche nel Pd le tensioni non mancano. Matteo Donisi è tornato ad avanzare il nome di Franco De Michele in giunta, ma su questa strada sembra che gli altri colleghi non abbiano alcuna intenzione di seguirlo. Il nome dell’assessore uomo è sempre quello di Enzo Battarra che dovrebbe fare la staffetta con Andrea Boccagna (che poi lo sostituirebbe a metà mandato): ma la trattativa, anche qui, ancora non è del tutto chiusa.

Mimmo Maietta per Italia Viva e Luigi Bosco per Noi Campani sembrano essere le uniche certezze, anche se i renziani hanno avanzato la richiesta di un’altra casella, anche istituzionale (vice sindaco?). Le trattative, comunque, vanno avanti: Marino confida di chiudere la partita per stasera e firmare i decreti lunedì mattina poco prima del consiglio comunale. Sul filo di lana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rebus giunta, trattative 'no stop': ancora non c’è l’intesa globale

CasertaNews è in caricamento