Domenica, 19 Settembre 2021
Politica San Felice a Cancello

La mossa del sindaco a rischio sul bilancio: azzerata la giunta

Ferrara prova a ricostruire la sua maggioranza. Per la terza volta….

Il sindaco di San Felice a Cancello Giovanni Ferrara

Non c’è pace per il sindaco di San Felice a Cancello Giovanni Ferrara che si trova ad affrontare la terza crisi di maggioranza in appena due anni di amministrazione. Ma se nelle prime due occasioni è stato lui a rassegnare le dimissioni (l’ultima volta a febbraio di quest’anno), stavolta Ferrara ha deciso di passare al contrattacco, azzerando la giunta.

“Comunico a tutti i cittadini di San Felice a Cancello che stamani ho revocato agli assessori e tutte le deleghe a loro conferite, al fine di riformare l’assetto organizzativo della Giunta Municipale. Molti sono stati i motivi che mi hanno condotto a questa scelta, il determinante tra questi è stata la crisi politica tutt’ora in atto in vista del prossimo Consiglio Comunale sull’approvazione del bilancio 2021-2023 fissato per il giorno 23 giugno 2021”.

Una decisione che arriva a poche ore dalle dimissioni dell’assessore Assunta Palladino, che mercoledì sera aveva lasciato l’esecutivo. Ora bisogna capire se Ferrara riuscirà a salvarsi per la terza volta. 

“Tale provvedimento - ha spiegato il sindaco - non è sanzionatorio o riconducibile a motivi personali. Si tratta di un provvedimento dettato da valutazioni politiche e da scelte finalizzate a rafforzare la coesione e l’unitarietà dell’azione di governo con l’obiettivo di perseguire con piena efficienza il programma politico e rilanciare l’azione politico-amministrativa. Nei prossimi giorni incontrerò i rappresentanti dei gruppi consiliari: l’auspicio è che, in quella sede, si possa arrivare ad un chiarimento ampio, capace di rafforzare l’attività amministrativa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mossa del sindaco a rischio sul bilancio: azzerata la giunta

CasertaNews è in caricamento