rotate-mobile
Politica Santa Maria Capua Vetere

Ridimensionata l'assessore Imparato: il sindaco affida le deleghe alla Santillo

Bosco recupera spazio all'interno della maggioranza dopo la scissione

Confermata l’anteprima di CasertaNews: Maria Gabriella Santillo recupera, da consigliere comunale, le deleghe che erano state assegnate, prima della spaccatura interna, al gruppo di Campania Libera. Il consigliere regionale Luigi Bosco, dunque, riesce nell’intento di recuperare ’spazio’ all’interno della maggioranza capeggiata dal sindaco Antonio Mirra, lasciando di fatto l’assessore Claudia Imparato con in mano solo le deleghe allo Sport ed al Patrimonio.

LA NOTA UFFICIALE. A seguito dell’intervenuta divisione nel gruppo consiliare Terra Libera con provvedimento del sindaco Antonio Mirra è stato attribuito alla consigliera comunale Maria Gabriella Santillo un incarico in materia di promozione del commercio, dell’artigianato, dell’agricoltura, dell’industria e del territorio; tale incarico, per il quale non è prevista alcuna indennità, consiste nel formulare al sindaco proposte e progetti in tali deleghe che erano state attribuite sin dall’inizio della consiliatura al gruppo facente capo al consigliere regionale e vice-presidente della rispettiva commissione Luigi Bosco, attualmente rimasto rappresentato proprio dalla consigliera Santillo, senza diretta espressione nell’esecutivo comunale. L’assessore Claudia Imparato continuerà l’attività proficuamente intrapresa dal luglio dell’anno scorso, in particolare in materia di promozione e valorizzazione delle attività e degli impianti sportivi e del patrimonio immobiliare del Comune; ad entrambe ed al neo costituito gruppo consiliare formato dai consiglieri Elisabetta Milone e Michele Merola il sindaco ha chiesto ed augurato di continuare nel grande impegno profuso nell’esclusivo interesse della città di Santa Maria Capua Vetere.

LA REAZIONE. Il segretario di Campania Libera Maurizio Cecere si dice "molto sodisfatto per le deleghe date alla propria consigliera Santillo. Le deleghe erano espressione del movimento e da oggi possiamo liberamente lavorare per la città in sinergia con la macchina comunale. Il direttivo è pronto da subito a mettersi a lavoro".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridimensionata l'assessore Imparato: il sindaco affida le deleghe alla Santillo

CasertaNews è in caricamento