menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pasquale Fiorenzano e Marco Girone

Pasquale Fiorenzano e Marco Girone

Due consiglieri lasciano ‘Obiettivo Aversa’, Dello Iacono isolata

Fiorenzano e Girone indipendenti: “Poca comunicazione anche dopo la candidatura alle Provinciali”

Pasquale Fiorezano e Marco Girone hanno deciso di dichiararsi indipendenti e lasciare il gruppo ‘Obiettivo Aversa’ nel quale erano stati eletti insieme ad Imma Dello Iacono. Alla base della scelta dei due consiglieri comunali “problemi di comunicazione” con l’altra eletta, indicata capogruppo e candidata anche alle ultime elezioni provinciali.

“Nei mesi successivi alle elezioni - hanno chiarito in una nota - nonostante noi due insieme alla D’Alterio, prima dei non eletti, avessimo conseguito l’80% del consenso totale della lista Obiettivo Aversa, abbiamo provato a proseguire un progetto comune. Tant’è da nominare capogruppo la consigliera Dello Iacono e non opporci al referente politico di lista nella persona di Luigi Ferrante, nonché suo marito. Consentendo anche la possibilità di essere designata candidata alle provinciali. Nei mesi, però, ci sono state troppe mancanze comunicative. Un Capogruppo che non sa cosa pensano i consiglieri che dovrebbe rappresentare o un segretario politico che non ci ha mai interpellato non potevano essere più condizioni meritevoli. Gli avvisi e i solleciti sono stati diversi e molteplici. Tutti perfettamente documentabili”.

Per questo motivo Fiorenzano e Girone hanno scelto di lasciare il gruppo: “Avremo potuto sfiduciarla da capogruppo, ma abbiamo preferito andare via noi. Il sindaco è stato da sempre informato di ogni passaggio. Non c’è nessuna frizione e nessun problema. ambia semplicemente il nostro status in consiglio e il fatto che da oggi lavoreremo ad un progetto politico partecipativo per la Cittá nuovo e diverso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento