menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Graziano, Emiddio Cimmino e Gennaro Oliviero

Stefano Graziano, Emiddio Cimmino e Gennaro Oliviero

Regionali 2020. Graziano ed Oliviero ‘bloccano’ i candidati uomini, idea 5 donne per il Pd

La difficoltà a trovare aspiranti consiglieri regionali contro i 2 uscenti sta facendo cambiare i piani dei Democrat

Da una difficoltà all’altra. Per il Partito democratico di Caserta non sembra assolutamente una partita facile quella legata alla composizione della lista per le elezioni regionali di settembre. Il nodo principale è la presenza di due consiglieri regionali uscenti del calibro di Gennaro Oliviero e Stefano Graziano che, di fatto, rende quasi impossibile anche immaginare una partita per i primi due posti della lista. Una presenza ingombrante che sta facendo desistere praticamente tutti coloro che avevano intenzione di giocarsi una candidatura alle Regionali. Ed è proprio per questa difficoltà a trovare candidati uomini, che tra i Democrat casertani sta prendendo corpo l’idea di inserire in lista cinque donne. Ad oggi, infatti, il segretario provinciale di Caserta Emiddio Cimmino ha ottenuto la disponibilità dell’ex senatrice di San Nicola la Strada Lucia Esposito, dell’avvocato di Caserta Annamaria Sadutto, Antonella D’Andrea (sorella del sindaco di Teano) a cui nelle ultime ore pare essersi aggiunta anche quella di Gerardina Martino, attuale assessore di Acerra, ma residente a San Nicola la Strada, e molto conosciuta anche a Santa Maria Capua Vetere. L’idea è quella di aggiungere una quinta donna e trovare poi un solo uomo disposto al ‘sacrificio’ della candidatura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento