Regionali 2020. Caldoro convince l'ex vicesindaco Marino: la figlia Maria in Forza Italia

Vicina anche la candidatura di Luciano Fatigati, sindaco di Tora e Piccilli, dopo l'addio alla Lega

Il consigliere, ex vicesindaco, di Casaluce Nicola Marino con il candidato Governatore Stefano Caldoro

Forza Italia 'pesca' tra Aversa e Casaluce e candida per le prossime elezioni Regionali Maria Marino, figlia di Nicola Marino, oggi consigliere comunale di Casaluce e in passato vicesindaco di Nazzaro Pagano, quest'ultimo candidato con la lista 'Campania Libera'. Maria Marino già nel 2016 si candidò ad Aversa ed ottenne un risultato clamoroso con ben 755 preferenze: fu la più votata ma non riuscì ad entrare in consiglio comunale perché non scattò il seggio della sua lista civica. 

L'ok sarebbe arrivato nei giorni scorsi quando il candidato Governatore Stefano Caldoro ha incontrato proprio il papà di Maria Marino, Nicola, riuscendo a strappargli il sì alla candidatura. 

Il partito 'azzurro' già schiera l'uscente Massimo Grimaldi; la consigliera di Santa Maria Capua Vetere, Stefania Viscardo; l'imprenditore Giuseppe Tamburro; l'ex consigliere comunale di Trentola Ducenta, Luigi Perfetto e Carmen Russo, figlia del consigliere comunale di Maddaloni, Mimmo Russo. Resta ancora in stand-by la posizione dell'ex sindaco di Marcianise, Antonio De Angelis

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A completare la lista potrebbe esserci anche Luciano Fatigati, sindaco di Tora e Piccilli, che in un primo momento sembrava quasi certo della candidatura nella Lega (così come Gabriele Piatto di Frignano) prima di lasciare il partito di Salvini per incomprensioni con i vertici provinciali e regionali. Fatigati sta studiando la candidatura che potrebbe essere ufficiale nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento