Elezioni 2020. Fumata grigia dal vertice del centrodestra su Marcianise e San Nicola la Strada

Si prova a chiudere nelle prossime ore sui candidati sindaci. Agli aspiranti sarà chiesto di sostenere la coalizione con un documento scritto

Salvatore Mastroianni e Giorgio Magliocca

Fumata grigia dal vertice provinciale del centrodestra per scegliere i candidati a sindaco a Marcianise e San Nicola la Strada. Ancora troppi i numeri sul tavolo per entrambi i comuni e questo ha portato ad un nuovo nulla di fatto nel vertice che si è svolto a Caserta al quale hanno partecipato Giorgio Magliocca per Forza Italia, Gianpiero Zinzi e Salvatore Mastroianni per la Lega, Gennaro Caserta e Salvatore Riccardi per Fratelli d’Italia ed a cui si è seduto anche l’Udc con una propria rappresentanza. Ad oggi, dunque, non c’è stata ancora l’indicazione dei candidati sindaci, anche se il tavolo ha deciso di proporre un documento agli aspiranti primi cittadini col quale si impegnino a sostenere la coalizione anche nel caso in cui non vegano scelti. Novità sono attese nelle prossime ore: i vertici del centrodestra vogliono provare a chiudere la doppia partita entro le prossime 48 ore per avviare il lavoro sulle liste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento