menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Tartaglione, Filomena Letizia e Mariano Omarto

Antonio Tartaglione, Filomena Letizia e Mariano Omarto

Elezioni, colpo di scena. Alberico ‘scompare’ dal tavolo: altre 3 ipotesi per il candidato sindaco

A Caserta chiusa (per ora) senza un accordo la riunione provinciale. Ecco chi sono i nuovi papabili

Come era facile prevedere, le mosse delle ultime ore (compresa la fuga in avanti di Pierluigi Salzillo che ha annunciato la candidatura a sindaco) hanno rimescolato le carte nel centrodestra che deve scegliere il candidato a sindaco per le elezioni amministrative. A Caserta in tarda mattinata si sono ritrovati i referenti di Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia (era presente anche Emanuele Tartaglione indicato dal consigliere regionale Alfonso Piscitelli) per cercare di arrivare ad una intesa sul candidato sindaco. Il nome arrivato da Marcianise, così come votato nei giorni scorsi (soprattutto dalle liste civiche) è quello di Matteo Alberico, ma di fatto è stato immediatamente superato da altre candidature: in primis quella di Forza Italia che ha indicato l’ex sindaco Antonio Tartaglione (su input di Giorgio Magliocca e Carlo Sarro); il gruppo che fa capo a Gianpiero Zinzi invece avrebbe messo sul tavolo Filomena Letizia, avvocato, già candidata alle elezioni regionali nel 2015; Fratelli d’Italia ha confermato l’indicazione sull’avvocato Mariano Omarto, anche se il gruppo che fa capo a Piscitelli pare abbia manifestato una disponibilità a sostenere anche Tartaglione. L’accordo, comunque, ad ora ancora non c’è. La riunione è stata aggiornata (forse nel tardo pomeriggio torneranno a sentirsi o a vedersi) ma per ora si viaggia a vista. E con un centrodestra che sembra ancora lontano da una intesa collettiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento