rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Elezioni. C’è la fila di candidati in Fratelli d’Italia. Ma la sorpresa è tra i nomi mancanti

Una sessantina le richieste di candidature al Parlamento presentate al coordinamento provinciale

C’è una grande voglia di Parlamento tra gli esponenti casertani di Fratelli d’Italia. Il vento spira a destra in vista delle elezioni del 25 settembre e lo si capisce anche dalle numerose richieste di candidatura arrivate al coordinamento provinciale che poi le dovrà inoltrare alla direzione nazionale che dovrà decidere sulle candidature nel partito di Giorgia Meloni.

In totale sono state circa 60 le proposte di candidature presentate, tra cui ci sono la senatrice uscente di Caserta Giovanna Petrenga, il deputato uscente (ex 5 Stelle) Giovanni Russo di Orta di Atella, il consigliere regionale di Santa Maria a Vico Alfonso Piscitelli, il commissario provinciale di Caserta Marco Cerreto, la consigliera provinciale di Santa Maria Capua Vetere Gabriella Santillo, il consigliere di Aversa Alfonso Oliva, Sara Petella di Piedimonte Matese, Alessandra Vigliotti di Maddaloni, Andrea Boggia di Piedimonte Matese, l’ex coordinatore provinciale Enzo Pagano, il consigliere di Caserta Paolo Santonastaso, Michele Miraglia di Mondragone.

Farà molto rumore l’assenza tra la documentazione raccolta del nome di Gimmi Cangiano. L’ex coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, infatti, sembra aver deciso di non gettarsi nella mischia, almeno per il momento. La sua candidatura, sul tavolo casertano, non c’è.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. C’è la fila di candidati in Fratelli d’Italia. Ma la sorpresa è tra i nomi mancanti

CasertaNews è in caricamento