rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica Maddaloni

Le mosse del consigliere regionale: sindaco blindato e gruppo di Italia Viva in Consiglio

Santangelo studia già in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno

Il rischio c’era, neanche tanto velato. Così come i contatti, che hanno caratterizzato l’intera settimana. Lo strappo che Fratelli d’Italia aveva dato, mettendosi all’opposizione del sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, aveva fatto barcollare la sedia della fascia tricolore. In suo soccorso, però, è arrivato il consigliere regionale di Italia Viva Vincenzo Santangelo che ha chiuso ogni possibilità di dialogo con chi vuole mandare a casa il primo cittadino.

“Meglio un sindaco che un commissario” è stato il messaggio pubblico che il politico renziano ha mandato a chi lo ha contattato, in primis dal Partito democratico. Perché mandare a casa De Filippo oggi avrebbe permesso di avere un’autostrada davanti per le elezioni del prossimo anno. Ma così non sarà. Santangelo ha intenzione di tenere fede al patto sancito quattro anni fa con l’attuale sindaco.

Quanto accaduto negli ultimi giorni, però, ha messo in evidenza, ancora una volta, il ruolo da regista che si è ritagliato il consigliere regionale. Sia per questa amministrazione che per la prossima. E per aumentare il suo peso, Santangelo potrebbe fare anche un altro passo avanti: quello di creare ufficialmente il gruppo di Italia Viva nella sua Maddaloni. I consiglieri comunali a lui vicini sono angelo campolattano, Giuseppe Lutri, Nunzio Caiazzo e Bruno Cortese. Ma pare che ci sia qualche altra operazione in corso d’opera per nuovi arrivi.

Se venisse confermata questa operazione, il consigliere regionale manderebbe un segnale chiaro: con 4 consiglieri ed un assessore, per le prossime elezioni Italia Viva dovrà essere un punto di riferimento per qualunque coalizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le mosse del consigliere regionale: sindaco blindato e gruppo di Italia Viva in Consiglio

CasertaNews è in caricamento