Politica Parete

Comunali 2021. D'Alterio perde una candidata 'bocciata' dalla commissione elettorale

Mancavano dei documenti, 'Parete città di tutti' si presenta al voto con 13 candidati

I candidati della lista 'Parete città di tutti' guidata dal consigliere comunale di opposizione Giuseppe D'Alterio perde un pezzo. Sì perché la commissione elettorale di Trentola, dopo una attenta valutazione, ha deciso di escludere dalla lista Francesca Tessitore, 38enne nata a Santa Maria Capua Vetere che era tra le 14 persone che avevano deciso di scendere in campo per le elezioni amministrative di Parete. 

Tessitore non è della comunità paretana ma era stata 'proposta' dal Pd provinciale per permettere di presentare la lista in Municipio da opporre al sindaco uscente Gino Pellegrino. 

Sembrerebbe che alla base della decisione della commissione di Trentola ci sia la mancanza del certificato di iscrizione nelle liste elettorali. Il segretario del Comune di Parete già aveva fatto notare ai componenti della coalizione 'Parete città di tutti' questa 'mancanza' ma non si è fatto in tempo ad avere la documentazione.

Quindi in pratica anziché 14 candidati al consiglio comunale ce ne saranno 13. Mentre non ci sono stati problemi per la lista 'Parete Città viva'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2021. D'Alterio perde una candidata 'bocciata' dalla commissione elettorale

CasertaNews è in caricamento