Politica

Elezioni, Amalia Iannone scelta come candidata sindaco di "Noi Liternesi"

Il gruppo politico indica la consigliera, lei prende tempo: "Devo riflettere se accettare un compito così arduo"

Amalia Iannone

A Villa Literno si è già al lavoro in vista delle elezioni amministrative del 2021. Al termine di una riunione, il gruppo "Noi Liternesi", con altri rappresentanti della minoranza, ha indicato come candidata a sindaco la consigliera di minoranza Amalia Iannone. Una figura femminile che rappresenterebbe una novità storica per Villa Literno.

"Sono onorata della fiducia che mi viene manifestata - dichiara Iannone - Per Villa Literno serve un cambiamento radicale che mette al centro di tutto un valido Piano Urbanistico per attrarre gli investimenti, lo sviluppo produttivo ed il lavoro. Anche un vero risanamento finanziario è fondamentale per rimettere in moto il motore della macchina comunale".

Ma al momento, nonostante le lusinghe, non c'è stato un sì, anzi. "Sono una mamma con bimbi ancora piccoli, devo riflettere se accettare un compito così arduo. Anche una figura esterna, da ricercare nella società civile può andar bene per rivestire una carica così impegnativa. Ho invitato i colleghi di minoranza a valutare anche questa soluzione di una figura esterna".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Amalia Iannone scelta come candidata sindaco di "Noi Liternesi"

CasertaNews è in caricamento