Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Elezioni. Zinzi sindaco, slitta l’ufficializzazione. Berlusconi lancia il “partito unico del centrodestra”

L’incontro nazionale slitta a mercoledì: si devono risolvere diversi nodi, in primis Milano. Poi potrebbe arrivare l’indicazione di Salvini

Gianpiero Zinzi candidato sindaco di Caserta è, ormai, più di una opzione nella coalizione di centrodestra. Il capogruppo della Lega in Regione Campania, però, dovrà attendere ancora qualche ora prima di avere l’ufficializzazione da parte dei vertici nazionali, in primis di Matteo Salvini.

Il tavolo previsto per oggi a Roma non si è svolto perché il leader della Lega sta cercando di risolvere altre grane non da poco, in primis la scelta del candidato sindaco a Milano.

La riunione prevista per oggi è stata rimandata di 24 ore, a mercoledì, ma comunque il dialogo è aperto. Su Zinzi sembra aver dato il proprio via libera anche il gruppo di Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni e questo dovrebbe garantire l’ufficializzazione nei prossimi giorni, confidando che intanto il consigliere regionale casertano abbia vinto la propria battaglia contro il Covid che lo costringe ormai in isolamento da oltre due settimane.

Intanto oggi nel centrodestra va registrata la nuova proposta avanzata da Silvio Berlusconi di creare un partito unico del centrodestra. L’ex premier ha lanciato l’idea durante la riunione via Zoom con la delegazione di Forza Italia al Parlamento europeo, alla quale era presente Antonio Tajani, coordinatore nazionale azzurro. Il Cav vorrebbe andare oltre la federazione lanciata da Matteo Salvini ed arrivare a un partito unico con dentro tutte le forze della coalizione, esclusa 'Coraggio Italia': dalla Lega a Fratelli d'Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Zinzi sindaco, slitta l’ufficializzazione. Berlusconi lancia il “partito unico del centrodestra”

CasertaNews è in caricamento