Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica Casal di Principe

Elezioni 2024. La maggioranza si spacca in tre tronconi: tutti vogliono la poltrona di Renato Natale

Marisa Diana e Lia Caterino sono papabili candidate sindaco ma dovrebbe uscire ancora un altro nome, probabilmente Mirella Letizia

Cinque consiglieri comunali di Casal di Principe, Pasquale Zoppi, Aniello Dell'Aversano, Carmine Fontana, Arcangelo Caterino e Riccardo Scalzone, hanno proposto la candidatura a sindaco dell'attuale assessore Marisa Diana. Nel documento si legge che "in un contesto politico attuale in cui il dibattito cittadino si sta tingendo di personalismi esasperati, poco volti al bene della collettività, è inevitabile riproporre l'esigenza di promuovere alcuni valori condivisi, a partire dai principi espressi nella Costituzione Italiana fino al forte senso delle istituzioni. La futura Amministrazione, chiamata a guidare il Comune di Casal di Principe nel mandato 2024-2029, dovrà identificarsi sulla base di una relazione di rispetto per il popolo e di fiducia nelle istituzioni. La nostra città, per crescere, ha necessità di strategie chiare e funzionali per il raggiungimento degli obiettivi della partecipazione e dell'essere comunità. Risulta dunque indispensabile individuare nuovi orientamenti, come accrescere il pregio e fare il bene del territorio".

Per realizzare questo progetto il gruppo si propone con una squadra costituita da persone che, negli anni, "hanno costruito forti legami con il territorio e che vivono quotidianamente la realtà del paese. Per queste ragioni, in vista del prossimo appuntamento elettorale, questo gruppo è pronto a lavorare per il futuro di questa città con impegno e disponibilità, approntando un programma politico-amministrativo realizzabile e costruendo un 'azione politica partecipata. In questo contesto crediamo sia importante unire e sviluppare un sempre più forte senso di responsabilità. Alla luce di tali motivi, il nostro gruppo propone per la prossima competizione elettorale la candidatura a sindaco di Marisa Diana, in quanto ha la nostra stessa visione di modello di amministrare. La proposta di candidatura a sindaco di Marisa Diana è stata concepita perché riteniamo essere la figura che maggiormente possa portare avanti le necessarie azioni di governo del territorio per il raggiungimento di questi obiettivi nel breve e medio termine (entro il mandato), permettendo nell'immediato di risolvere le necessità più impellenti e dirette della comunità".

Quello che sta emergendo è che la maggioranza con molta probabilità si 'spaccherà' con almeno due papabili candidati sindaco perché c'è la sicura partecipazione di Lia Caterino ma dovrebbe addirittura arrivare anche un terzo nome che potrebbe essere quello di Mirella Letizia. Marisa Diana comunque continua nel suo percorso di incontri con le varie forze politiche e presto potrebbe essere lei stessa ad annunciare la candidatura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2024. La maggioranza si spacca in tre tronconi: tutti vogliono la poltrona di Renato Natale
CasertaNews è in caricamento