Politica

ELEZIONI Svolta nel centrodestra: ‘intesa politica’ nei grandi comuni al voto

La decisione nell’interpartitico: alleanza e simboli in tutti i centri oltre i 15mila abitanti

Giorgio Magliocca, Salvatore Mastroianni ed Enzo Pagano

La svolta attesa è arrivata. Il centrodestra si alleerà in tutti i grandi comuni casertani al voto nella prossima primavera e lo farà coi simboli. E’ quanto è stato deciso oggi nel corso dell’intepartitico provinciale a Caserta al quale hanno partecipato Giorgio Magliocca per Forza Italia, Enzo Pagano di Fratelli d’Italia e Salvatore Mastroianni per la Lega. E l’accordo rappresenta un punto di partenza importante visto le ‘titubanze’ che si erano manifestate negli ultimi giorni, soprattutto per le trattative avviate in alcune città che andranno al voto a maggio. Ora, però, l’accordo sembra essere stato trovato, al termine di una riflessione su due binari. Il primo relativo alle recenti vittorie alle elezioni regionali in Abruzzo e Sardegna che hanno dimostrato come il centrodestra unito possa tornare a dire la sua nelle competizioni elettorali, sfruttando anche l’onda lunga di consensi per Matteo Salvini; il secondo binario è quello di dare forza ai partiti considerando che, nella stessa giornata, si voterà anche per le elezioni europee. Il tavolo dell’interpartitico si è poi aggiornato alla prossima settimana quando si inizierà a discutere di nomi di papabili candidati ad Aversa, Capua, Casal di Principe, Castel Volturno e San Felice a Cancello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI Svolta nel centrodestra: ‘intesa politica’ nei grandi comuni al voto

CasertaNews è in caricamento