rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

Ora è ufficiale: Regionali, Comunali e Referendum al voto il 20 e 21 settembre

L’Election day varato dal consiglio dei ministri finito questa mattina all’alba

Dopo le intenzioni annunciate, ora arriva anche l’atto ufficiale: il Consiglio dei Ministri presieduto da Giuseppe Conte, nella riunione terminata all’alba di oggi (dove si è discusso il tema caldissimo della concessione di Autostrade) ha dato il via libera all’Electron Day post coronavirus. Si voterà, dunque, il 20 e 21 settembre per le Regionali, le Comunali ed il Referendum sul taglio dei parlamentari. Nella stessa data si svolgeranno anche le elezioni suppletive nei collegi uninominali della Regione Sardegna e della Regione Veneto del Senato della Repubblica. 

“La data delle consultazioni - si legge in una nota di Palazzo Chigi - è stata individuata in modo da far coincidere la data del referendum confermativo e quella delle elezioni suppletive, in conformità a quanto disposto dall’articolo 1-bis del decreto-legge 20 aprile 2020, n. 26, secondo cui per le consultazioni elettorali resta fermo il principio di concentrazione delle scadenze elettorali, in considerazione delle esigenze di contenimento della spesa e delle misure precauzionali per la tutela della salute degli elettori e dei componenti di seggio”.

A settembre, dunque, si voteranno sia le elezioni regionali in Campania che le amministrative in 13 comuni casertani: saranno chiamati a scegliere il nuovo sindaci i cittadini di Casagiove, Castel Campagnano, Castello del Matese, Cellole, Cesa, Grazzanise, Macerata Campania, Marcianise, Roccamonfina, San Cipriano d’Aversa, San Nicola la Strada, Santa Maria a Vico e Trentola Ducenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora è ufficiale: Regionali, Comunali e Referendum al voto il 20 e 21 settembre

CasertaNews è in caricamento