I consiglieri fedeli a Velardi 'sfidano' il Pd: "Sfugge al confronto"

Documento del resto della maggioranza: "Convochi una riunione e suggerisca soluzioni"

Nella crisi in atto tra il sindaco di Marcianise Antonello Velardi ed il Partito democratico intervengono anche gli altri consiglieri comunali di maggioranza che, con un documento, condannano l'azione dei consiglieri democrat accusandoli di sfuggire al confronto ed al tempo stesso lo accusano di non aver suggerito soluzioni per risolvere i problemi che hanno messo sul tavolo. Nel documento, sottoscritto dagli esponenti di Campania Libera, Campania in Movimento, Città Nuova, Centro Democratico ed indipendenti si chiede anche al Pd di farsi promotore di un interpartitico per affrontare i problemi. Cosa difficile vista la distanza attualmente venutasi a creare all'interno della maggioranza. 


IL DOCUMENTO INTEGRALE.

I Partiti e i Consiglieri Comunali di maggioranza ”relativa”, CAMPANIA LIBERA, CAMPANIA IN MOVIMENTO, CITTA’ NUOVA, CENTRO DEMOCRATICO E INDIPENDENTI, preso atto dell’ennesima assenza del PD al tavolo della coalizione di Governo convocato dal Sindaco di Marcianise:

STIGMATIZZANO Il comportamento e la condotta del Partito Democratico che, ancora una volta, rifiutando il confronto democratico sugli atti amministrativi, di vitale importanza per la città, preferisce affidarsi a comunicati stampa dimostrando poco senso di responsabilità e rispetto per le istituzioni democratiche del paese.

SOTTOLINEANO Che i temi richiamati dal PD sono, parimenti, all’attenzione di questa maggioranza con analisi e valutazioni da diversi mesi con l’intento di non aumentare le imposte ai cittadini; non depauperare il patrimonio immobiliare comunale; non affidarsi a società private per la riscossione dei tributi; razionalizzare la spesa del fabbisogno del personale.

Evidenziano che, a tutt’oggi, il PD non ha ancora fatto pervenire proposte alternative e concrete che potranno essere, fin da subito, oggetto di confronto, discussione e condivisione con l’intera maggioranza, la quale, in ogni sede, mai si è sottratta al dialogo. Pertanto, invitano il PD a convocare ad horas un interpartitico per un confronto costruttivo e democratico, nell’interesse esclusivo della città.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento