rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica

Prima grana in maggioranza, De Lucia minaccia addio a Noi Campani

Il consigliere comunale pronto a dichiararsi indipendente: "Se non ci sarà una convergenza di scelte farò delle valutazioni diverse"

Scoppia la prima grana nella maggioranza consiliare dell'amministrazione Marino bis. Il consigliere comunale Antonio De Lucia, eletto nella lista di Noi Campani, minaccia l'addio al movimento politico del vice segretario regionale Luigi Bosco

"In queste recenti elezioni mi sono candidato e sono stato eletto con Noi Campani, contribuendo al buon successo della lista, con un apporto di circa 400 voti - afferma Antonio De Lucia - Nella scorsa amministrazione targata Marino, quale consigliere alla prima esperienza, mi sono mosso con spirito di servizio nell’interesse della città ed ho cercato di svolgere un ruolo di collante all’interno della maggioranza. Adesso, dopo 5 anni, in questa nuova amministrazione sempre targata Marino, vorrei proseguire nella mia attività al servizio della comunità, ma senza svilire il mio ruolo, anche per rispetto dei miei elettori". 

"Perciò sono pronto, qualora non verrò messo nelle condizioni di poter svolgere la mia attività, se non ci sarà una convergenza di scelte, a fare delle valutazioni diverse, ponendomi anche al di fuori di Noi Campani, dichiarandomi indipendente sempre naturalmente all’interno della maggioranza - aggiunge - Sicuro che in tal ipotesi, che mi auguro non si avveri, la mia scelta non sarà solitaria nell’ambito della lista".

Il nodo è legato alla scelta dell'assessore di Noi Campani per la giunta Marino. La prima seduta di consiglio comunale dovrebbe svolgersi il 22 novembre, dunque il sindaco ha dieci giorni di tempo per chiudere la partita sulla giunta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima grana in maggioranza, De Lucia minaccia addio a Noi Campani

CasertaNews è in caricamento