menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20110117063021_pd_no_gassificatore

20110117063021_pd_no_gassificatore

Pd ribadisce il suo No al Gassificatore e chiede maggiore responsabilit Sociale

Marcianise - Chiara e netta la linea che all'unanimità il direttivo del Partito Democratico di Marcianise ha approvato nella riunione di venerdì scorso: "No al Gassificatore ed un richiamo all'Amministrazione comunale di centro-destra, guidata dal...

Chiara e netta la linea che all'unanimità il direttivo del Partito Democratico di Marcianise ha approvato nella riunione di venerdì scorso: "No al Gassificatore ed un richiamo all'Amministrazione comunale di centro-destra, guidata dal Sindaco Antonio Tartaglione, ad una maggiore Responsabilità Sociale".
Tale posizione, presa dopo un'attenta analisi dei costi (altissimi) e benefici (quasi nulli per la nostra comunità), non è sicuramente legata a potenziali rendite elettorali, ma alla oggettiva necessità degli iscritti del PD e quindi di cittadini marcianisani, di aver garantite condizioni di vivibilità almeno accettabili.

Inoltre il PD ritiene quantomeno avventata, fortemente discutibile e sicuramente non presa con la dovuta serenità e consapevolezza, la scelta effettuata dalla Giunta Tartaglione di consentire la realizzazione di un "Gassificatore da rifiuti" nel nostro territorio. Un'Amministrazione piatta e litigiosa che dal suo insediamento, 2 anni or sono, nulla ha prodotto per la nostra comunità se non deleteri atti e distruttive azioni, i cui effetti negativi verranno pagati dai nostri figli e dalle generazioni future.
Il PD continuerà la sua azione di "Formazione ed Informazione" e metterà in campo, attraverso i consiglieri comunali che lo rappresentano, con la collaborazione degli altri partiti di opposizione, le associazioni, i comitati, la società civile, le forze sociali ed i singoli cittadini, ogni azione che miri ad un positivo bilancio sociale e che tuteli il bene comune e la salute dei cittadini di Marcianise.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento