menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alvino (Udc): 'Su EX Anagrafe D'Aponte polemizzi con Oddati'

Napoli - "Sulla vicenda della vendita dell'Ex Anagrafe l'Assessore D'Aponte, in evidentedifficoltà, invece di utilizzare argomenti che non attengono alla questione,polemizzi invece con l'Assessore Oddati che aveva condiviso l'idea direalizzare...

"Sulla vicenda della vendita dell'Ex Anagrafe l'Assessore D'Aponte, in evidentedifficoltà, invece di utilizzare argomenti che non attengono alla questione,polemizzi invece con l'Assessore Oddati che aveva condiviso l'idea direalizzare residenze universitarie in quella struttura, non solo a favore distudenti della Università Parthenope, nell'ambito del progetto diriqualificazione del Centro Storico con i fondi UNESCO, tanto che l'iniziativaè addirittura pubblicizzata sul web" dichiara il Consigliere Comunale Alvino(UDC).
"Non è necessario andare in Procura per denunciare le contraddizioni e leinefficienze di questa Amministrazione, ed invito D'Aponte a rileggereattentamente il mio comunicato stampa inviato ai mezzi di informazione, primadi ipotizzare reati di opinione e di commetterne invece egli stesso" continuaAlvino.

"Certamente D'Aponte è smemorato, perchè della vicenda discutemmopersonalmente, valutando la necessità di provvedere ad un nuovo passaggio inConsiglio Comunale per sottoporre 'ipotesi di riutilizzo del bene per finalitàsociali, e sottrarlo quindi al patrimonio disponibile per la vendita, qualorail progetto di residenze universitarie fosse stato valutato positivamente dallacabina di regia per l'utilizzo dei 220 milioni di euro del progetto PIU per ilCentro Storico".
"A questo punto Oddati batta un colpo e faccia sapere ai cittadini se questaAmministrazione intende riqualificare la zona di Piazza Dante con interventi dinatura sociale a favore degli studenti, costretti oggi perlopiù a pagare esosifitti in nero in appartamenti senza servizi degni di una città europea. Ilmetodo della concertazione tra Regione, Provincia e Comune, già utilizzato peril Forum delle Culture, potrebbe risultare la strada migliore per realizzareuna iniziativa di sicura utilità" conclude Alvino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento