menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nappi (Noi Sud): 'Non solo Pomigliano ma anche Fma all'ordine del giorno'

Napoli - "Non solo Pomigliano ma anche la FMA di Pratola Serra all'ordine del giorno del Consiglio Regionale." E' quanto ha chiesto l'onorevole Sergio Nappi, capogruppo di Noi Sud, durante la riunione dei presidenti di Gruppo che si è tenuta a...

"Non solo Pomigliano ma anche la FMA di Pratola Serra all'ordine del giorno del Consiglio Regionale." E' quanto ha chiesto l'onorevole Sergio Nappi, capogruppo di Noi Sud, durante la riunione dei presidenti di Gruppo che si è tenuta a Napoli oggi pomeriggio.
"Siamo del tutto favorevoli - ha dichiarato Nappi - a che, come proposto dal Presidente Romano, la vertenza dei lavoratori di Pomigliano d'Arco sia affrontata durante la prossima seduta di Consiglio. Tuttavia - ha aggiunto -, vogliamo che anche la difficile situazione nella quale versa lo stabilimento FMA di Pratola Serra sia posta all'ordine del giorno dei prossimi lavori consiliari. Pertanto, durante la riunione dei capigruppo, ho chiesto che il Consiglio Regionale si occupi formalmente anche delle difficoltà nelle quali versano i lavoratori della FMA di Pratola Serra, un altro stabilimento FIAT che ha sede in Campania e nel quale sono occupati ben duemila lavoratori."

"Al di là delle assicurazioni dei vertici del lingotto - spiega Nappi -, i lavoratori della FMA continuano a vivere in una situazione di precarietà e di totale incertezza sul loro futuro lavorativo. Il ricorso alla cassa integrazione e il blocco della produzione ha determinato una profonda crisi economica che si è estesa all'itero sistema dell'indotto nel quale trovano occupazione ben cinquemila lavoratori. E' evidente che questa situazione, che ormai va avanti da mesi, ha determinato una sostanziale depressione del sistema economico irpino già particolarmente colpito dalla difficile situazione economica determinata dalla crisi e dalla difficoltà di accesso al credito dei nostri imprenditori."
"Vorrei esprimere il mio apprezzamento per la sensibilità dimostrata dal Presidente Romano che - conclude Nappi - con la sua proposta, ha voluto dimostrare la vicinanza ai lavoratori della FIAT delle istituzioni regionali. "

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento