menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Indagini procura, Magliocca chiede di essere ascoltato dai magistrati

Pignataro Maggiore - Inchiesta della Guardia di Finanza sulla presunta turbativa d'asta riguardante l'affidamento del servizio di portierato presso il depuratore comunale indetta dalla municipalizzata del comune di Pignataro Maggiore denominata...

Inchiesta della Guardia di Finanza sulla presunta turbativa d'asta riguardante l'affidamento del servizio di portierato presso il depuratore comunale indetta dalla municipalizzata del comune di Pignataro Maggiore denominata "Pignataro Patrimonio srl" e sulla presunta truffa aggravata allo Stato relativa a Corsi di Formazione per il personale di vigilanza indetto dalla società privata Pro.Ter Servizi srl nei quali, secondo la Procura di Santa Maria Capua Vetere, alcuni docenti avrebbero attestato falsamente di aver tenuto lezioni.
Il sindaco di Pignataro Maggiore, questa mattina, attraverso i suoi legali Filippo Trofino e Marco Carleo, ha presentato al Pubblico Ministero titolare dell'indagine, dott. Maurizio Giordano, formale richiesta per essere ascoltato e poter rendere spontanee dichiarazioni.

"Sono sereno perché completamente estraneo ai fatti - ha dichiarato il primo cittadino Magliocca - ma sento la necessità di sottolineare alla Procura non solo la regolarità dell'azione amministrativa portata avanti dal mio ente e dalle sue società, ma anche e soprattutto di dare agli investigatori qualche ulteriore spunto per avere un quadro più chiaro della vicenda".
Nelle prossime ore la decisione della Procura di ascoltare la giovane fascia tricolore pignatarese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento