menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, siglato il contratto con la Senesi

Aversa - È stato siglato questa mattina il contratto con la Senesi spa, società di Porto Sant'Elpidio che si occuperà del servizio di igiene urbana nella Città di Aversa. Il contratto ha la durata di cinque anni per un valore complessivo di circa...

È stato siglato questa mattina il contratto con la Senesi spa, società di Porto Sant'Elpidio che si occuperà del servizio di igiene urbana nella Città di Aversa. Il contratto ha la durata di cinque anni per un valore complessivo di circa 40 milioni di euro. "Oggi è un giorno importante per la Città di Aversa - ha detto il Sindaco Ciaramella a margine della sigla del contratto- lasciamo il Consorzio Unico di bacino delle Province di Napoli e Caserta a favore della Senesi che a breve provvederà al passaggio di cantiere e farà in modo che tutto il territorio cittadino sarà interessato da raccolta differenziata porta a porta". "A chi ha detto che l'Amministrazione Comunale "pare essersi fermata" - ha detto Ciaramella- rispondo con i fatti. La firma del contratto di questa mattina in tema di igiene urbana, con la Senesi, è la risposta più pragmatica che l'Amministrazione possa dare".
"Questa di oggi è una data storica per la Città di Aversa e per l'Amministrazione Ciaramella -ha detto l'assessore all'ambiente Luciano Luciano- il contratto siglato è quello più importante, in termini economici, mai firmato nella nostra Città. L'obbiettivo è stato centrato grazie al lavoro dell'ufficio ambiente, del dirigente al ramo arch. Ciro Navarra e del Segretario Generale dott.ssa Anna di Ronza cui vanno i ringraziamenti miei e di tutta l'Amministrazione Comunale". "Intanto -continua Luciano - abbiamo provveduto ad inviare due note al Consorzio Unico di Bacino delle Province di Napoli e Caserta affinché avvenga in breve tempo il passaggio di cantiere. Ci apprestiamo ad inviarne una terza nota anche al Prefetto di Caserta ed alla Struttura del Sottosegretariato di Stato affinché siano convocate, nel minor tempo possibile, le parti per il passaggio di cantiere che avverrà alla presenza dell'autorità prefettizia". "Siamo soddisfatti - ribadisce Luciano- con la sigla del contratto voltiamo pagina e ci mettiamo alle spalle la gestione del Consorzio Unico. Ciò che mi preme sottolineare - conclude l'assessore delegato- che non ci sarà alcun aumento della Tarsu, come, invece, è stato erroneamente detto nei giorni scorsi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento