menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveta e Borrelli (Verdi): 'L'emergenza rifiuti riesplosa'

Caserta - "Ci avevano detto che il problema dei rifiuti era stato risolto,che tutto era a posto-denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e quello della provincia casertana Lello Aveta- e invece l'emergenza è...

"Ci avevano detto che il problema dei rifiuti era stato risolto,che tutto era a posto-denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e quello della provincia casertana Lello Aveta- e invece l'emergenza è riesplosa e arriverà presto anche a Napoli quando ai comuni sarà levata,grazie alla nuova legge del governo, la gestione della raccolta della spazzatura e sarà affidata al Presidente della Provincia Luigi Cesaro"."Zinzi vuole trasformare la provincia casertana-continuano gli ambientalisti-nella più grande pattumiera d'Italia.D'altronde il patto con la Pdl prevede di trasformare il casertano in una immensa discarica a cielo aperto per i rifiuti campani e sul Garigliano il candidato Presidente dell'Udc ha promesso il suo assenso all'arrivo delle scorie nucleari da tutta Italia nel sito dove la Sogin (la società che gestisce le ex centrali atomiche in Italia) sta realizzando una vasca di accoglienza già appaltata e prontoa per il 2011.Caserta e la sua provincia saranno la nuova Scanzano e la pattumiera regionale grazie all'accordo di potere tra Pdl e Udc".Intanto i Verdi denunciano nell'area Nord di napoli le prime avvisaglie di una nuova emergenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento